Cloriti e clorati nelle acque potabili della Sardegna centro-settentrionale


Abstract


Introduzione: l’approvvigionamento idropotabile della Sardegna è basato quasi esclusivamente su acqua superficiale particolarmente esposta a contaminazione ambientale per il cui trattamento sono richiesti complessi sistemi di potabilizzazione. In questo contesto, l’utilizzo del biossido di cloro in sostituzione dell’ipoclorito di sodio, pur determinando la significativa riduzione dei THM, potrebbe generare ioni clorito e clorato potenzialmente dannosi per l’uomo. Obiettivi: é stata condotta un‘indagine al fine di valutare la presenza di cloriti e clorati e rilevare indicazioni utili al loro contenimento nelle acque in uscita dagli impianti di potabilizzazione della Sardegna centro-settentrionale. Materiali e metodi: in due distinte serie di campionamenti, sono stati rilevate sia concentrazioni di disinfettante in pre ed in post clorazione sia, mediante cromatografia liquida per scambio ionico secondo la procedura EPA Metodo 300.0, cloriti e clorati nei vari step della potabilizzazione di 12 impianti. Risultati: il dosaggio medio totale di ClO2 è stato di 4,63 mg/l (2,87 mg/l in preclorazione e 1,93 in postclorazione). La percentuale media di abbattimento dei cloriti da parte dei filtri a carbone attivo ha evidenziato un calo di efficacia, essendo passata da un 62,3% rilevato nel primo campionamento ad un 23,6% rilevato nel secondo campionamento. La concentrazione media di cloriti e clorati in uscita dagli impianti è stata rispettivamente di 1,66 mg/l (min. 0,72 mg/l, max. 2,98 mg/l, dev. st. 0,69) e di 1,05 mg/l (min. 0,47 mg/l, max. 1,58 mg/l, dev. st. 0,36). La concentrazione media di cloro residuo attivo libero (C.R.A.L.) è stata di 0,59 mg/l (min. 0,19 mg/l, max. 1,26 mg/l). Conclusioni: Le concentrazioni di cloriti rilevate appaiono piuttosto elevate rispetto al valore di parametro del D.L.vo 31/2001 e, unitamente alle concentrazioni dei clorati, sono indicative della necessità di adottare, quanto prima, articolati e specifici interventi per il loro contenimento.



DOI: https://doi.org/10.2427/6180

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aprex-8315

References



Refbacks

  • There are currently no refbacks.
We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it (Read more).
Ok