Modello metodologico per il monitoraggio degli incidenti stradali in Trentino


Abstract


Obiettivi: realizzazione di un’infrastruttura informatica, per l’unificazione tempestiva dei flussi sugli incidenti stradali (ISTAT-ACI) e sanitari con la georeferenziazione degli eventi a partire dall’anno 2000.

Materiali e Metodi: dall’archivio di Trentino emergenza sono stati estratti gli interventi per incidente stradale selezionando la combinazione: descrizione patologica: “traumatismi”, tipologia luogo: “strada”, tipologia incidente. Dai dati di ogni Pronto soccorso è stato costruito un archivio unico contenente il totale degli accessi e sono stati estratti gli accessi per “incidente stradale” e quelli per lesioni accidentali in generale. Dall’archivio SDO si sono selezionati sia i ricoveri con il criterio “3” alla variabile mtraav (=incidente stradale) che quelli per traumatismi.

Nell’ambito del progetto “Metodi informatici predittivi per la mitigazione del rischio da incidenti stradali” (Mitris), finanziato dal Ministero della Salute, è stata realizzata l’immissione tramite interfaccia internet o decodifica automatica dei verbali informatizzati delle Forze dell’ordine, e la contestuale realizzazione di un interfaccia WebGIS
in grado di visualizzare la localizzazione degli incidenti stradali.

Risultati: tramite la combinazione “data nascita”,
“data incidente”, “sesso” è stato eseguito un primo collegamento tra gli archivi. Aggiungendo alla data incidente uno o più giorni, è stato costruito un nuovo archivio PS contenente il 97,4% degli eventi raccolti dalle forze dell’Ordine e contenuti nel data base Mitris. Approccio analogo è stato seguito per il linkage con SDO e 118. Tramite interfaccia WebGIS è stata creata una mappa degli incidenti interrogabile on-line, che oltre alla semplice localizzazione riporta dinamica e esiti con possibilità di produrre statistiche e grafici. Il sistema copre attualmente, con la collaborazione di Vigili Urbani e Carabinieri, il comune di Trento.

Conclusioni: l’utilizzo integrato dei dati sanitari e incidentologici consente, sulla base di un modello di
georeferenziazione, l’implementazione di un efficiente
sistema di sorveglianza degli incidenti stradali.
Health Services Research


Full Text:

PDF


DOI: https://doi.org/10.2427/6063

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aprex-8187

References



Refbacks

  • There are currently no refbacks.
We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it (Read more).
Ok