Contributo della biologia molecolare nell'analisi virologica dei molluschi bivalvi


Abstract


Obiettivo: i molluschi bivalvi possono trasmettere all’uomo vari microrganismi potenzialmente patogeni rappresentando pertanto un problema per la Sanità Pubblica. La normativa vigente non prevede la ricerca dei virus enterici per il controllo igienico dei molluschi mancando un metodo di analisi sufficientemente semplice, rapido ed a costo contenuto da utilizzarsi per il controllo routinario.

Le metodiche molecolari oggi disponibili rispondono a questi requisiti. Scopo del nostro studio, è stato quello di rilevare i virus dell’epatite A (HAV) ed E (HEV), Rotavirus (RV), Astrovirus (AV) ed Enterovirus (EV), mediante test di biologia molecolare (RT-PCR), in molluschi bivalvi.

Materiali e metodi: sono stati analizzati 87 campioni
di molluschi bivalvi (mitili, vongole, ostriche) da avviare al consumo o prelevati a scopo di monitoraggio.
Le analisi batteriologiche (Coliformi fecali, E. coli e Salmonella) sono state eseguite in accordo al DM 31/7/1995. L’ analisi virologica è stata eseguita mediante RT-PCR secondo metodiche standard.

Risultati: analisi batteriologica: 55 campioni (63.2%) erano conformi alla normativa vigente, 17 (19.5%) superavano i limiti normativi e di 15 (17.3%) non erano disponibili i risultati.
Analisi virologica: sono risultati positivi per RV, AV, EV e HAV, 26, 24, 9 e 5 campioni, rispettivamente; nessuno positivo per HEV; 13 campioni sono risultati positivi per due virus contemporaneamente.
Inoltre è da sottolineare che, dei 55 campioni che rientravano nei limiti batteriologici previsti dalla
legge, solo 19 campioni sono risultati negativi all’analisi virologica e che alcuni campioni erano potenzialmente destinati al consumo perché provenienti da zona A.

Conclusioni: i dati evidenziano la necessità di associare i parametri virologici a quelli batteriologici per la valutazione igienico-sanitaria dei molluschi bivalvi e che i test molecolari si sono dimostrati utili per l’analisi virologica dei molluschi e
adatti per il controllo routinario.




DOI: https://doi.org/10.2427/6061

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aprex-8185

References



Refbacks

  • There are currently no refbacks.
We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue to use this site we will assume that you are happy with it (Read more).
Ok