Studio caso-controllo su pazienti affetti da legionellosi: risultati preliminari di una indagine multicentrica


Abstract


Obiettivo: nell’ambito dello studio multicentrico sulla
legionellosi in Italia, è stata effettuata una sorveglianza sui pazienti affetti da polmonite per valutare la frequenza d’infezioni nosocomiali e comunitarie da Legionella e, sui casi individuati, viene condotto uno studio caso-controllo per approfondire le conoscenze sui fattori di rischio correlati alla malattia.

Metodi: la sorveglianza della legionellosi è stata allestita in 6 ospedali, utilizzando come test diagnostici la ricerca dell’Ag urinario, colture da escreato e sieroconversione.
Per lo studio caso-controllo è stata allestita una scheda sulle modalità di reclutamento dei casi e dei controlli, sono state definite le analisi chimico-cliniche e immunologiche da effettuare sui soggetti reclutati, e predisposto un questionario per la raccolta d’informazioni sui fattori di rischio.

Risultati: su 2.287 soggetti affetti da polmonite sono stati riscontrati 84 casi di legionellosi, per la maggior parte (n.76) di tipo comunitario. Tra i casi individuati, 60 sono stati reclutati per lo studio caso-controllo e sono stati associati a 117 controlli, una parte affetti da polmonite diversa da legionellosi, una parte sani. Nei soggetti affetti da legionellosi, la ferritina serica era significativamente più
elevata rispetto ai controlli, mentre il numero delle
cellule natural killer era significativamente inferiore.
Lo studio dei possibili fattori di rischio associati alla malattia non ha evidenziato differenze significative tra i casi ed i controlli per le abitudini personali e le condizioni espositive ambientali.

Conclusioni: questa indagine ha permesso di verificare
che circa il 4% delle polmoniti ricoverate sono da attribuirsi a Legionella. Gli 8 casi nosocomiali sono stati individuati in 3 degli ospedali sorvegliati, anche se in tutti gli ospedali partecipanti Legionella spp era presente nel sistema idrico.
Dallo studio caso-controllo sono emersi alcuni fattori di rischio della malattia ed in particolare variazioni nel metabolismo del ferro e in alcuni parametri immunologici finora non segnalati in altre indagini.
Sito web: www.legionellaonline.it




NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aprex-8203

DOI: http://dx.doi.org/10.2427/6079

References



Refbacks

  • There are currently no refbacks.