Le vaccinazioni nell' ambito dei livelli essenziali di assistenza per la prevenzione


Abstract


Trasparenza, razionalizzazione degli interventi sanitari e standard di cure garantiti per tutti sono i tre fondamenti su cui si basa la filosofia che è venuta a improntare il Servizio Sanitario Nazionale con l’entrata in vigore dei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA).

I LEA hanno rappresentato una novità nel panorama della sanità italiana in quanto hanno fornito una definizione di tutto ciò che il SSN considera come essenziale e, quindi, garantito dal servizio pubblico a tutta la popolazione.

Fra le tre cosiddette macroaree all’interno delle quali il servizio pubblico garantisce il proprio intervento, la classificazione dei livelli prevede specificatamente l’assistenza sanitaria collettiva in ambiente di vita e di lavoro. In questo ambito si colloca la subarticolazione “Interventi di profilassi e di educazione per prevenire il diffondersi delle malattie infettive” tra cui certamente vanno annoverate le vaccinazioni.

C’è quindi un esplicito riconoscimento dell’importanza delle vaccinazioni nella sfera della medicina preventiva e del territorio.


Full Text:

PDF


NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aprex-8154

DOI: http://dx.doi.org/10.2427/6042

References



Refbacks

  • There are currently no refbacks.